Relazione finale Salerno I edizione 2004

  • Promosso e sostenuto dal Comune di Salerno, dalla Provincia e dalla Camera di Commercio, FareTurismo si è proposto ed affermato dal 18 al 20 marzo 2004 quale unico appuntamento nazionale per i futuri operatori, offrendo ai giovani provenienti da tutta Italia l’opportunità di incontrare questo mondo.

    La presentazione ufficiale si è svolta alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano il 16 febbraio, dove sono intervenuti il Direttore Generale per il Turismo del Ministero delle Attività Produttive Vitale, il Presidente dell’Enit Ottaviani, il Direttore Generale del Touring Club Italiano Venturini, il Presidente di Federturismo Confindustria Jannotti Pecci, il Presidente di Assoturismo Confesercenti Albonetti, l’Assessore Regionale al Turismo Armato.

    La partecipazione complessiva è stata di 3000 visitatori al Salone Espositivo e di 2.000 alla Mostra dei progetti delle strutture e delle infrastrutture turistiche con 50 giornalisti accreditati: 1300 sono stati i colloqui di selezione in due giorni con le imprese turistiche, 400 le presenze ai due workshop sulla creazione e lo sviluppo di attività imprenditoriali, 1200 gli studenti degli istituti tecnici del turismo ed alberghieri che hanno assistito alle presentazioni delle figure professionali, 400 le richieste di stage.

    Inoltre, nell’ambito del salone espositivo 25 tra organizzazioni nazionali di categoria ed enti hanno incontrato la domanda lavoro, 25 università e scuole di master hanno promosso la loro offerta didattica e formativa dedicata al turismo.

    Le presentazioni delle figure professionali, moderate da Pietro Taronna e Ginevra Benini dell’Isfol , sono state arricchite dal prezioso contributo offerto da manager, operatori ed esperti, quali Livia Iaccarino, Emilio Becheri, Marc Messegué, Aniello Lauro, Umberto Michetti, Camillo Verrienti, Raffaele Cercola, Palmiro Noschese, Francesco Granese, Marcella Bagnasco.

    I due workshop diorientamento alla creazione e allo sviluppo di attività imprenditoriali e di lavoro autonomo nel turismosi sono svolti a numero chiuso a cura del Caot dell’Università di Salerno e di Sviluppo Italia Campania.

    Le due tavole rotonde hanno visto la partecipazione del Coordinatore Nazionale degli Assessori Regionali al Turismo Gian Vincenzo Plinio, del Presidente Enit Amedeo Ottaviani, del Presidente di Federturismo Confindustria Costanzo Jannotti Pecci, del Presidente di Assoturismo ConfesercentiClaudio Albonetti, del Presidente Asfor Claudio Poli, dell’Amministratore Delegato del Sanpaolo Banco di Napoli Bruno Picca, del Presidente della Fondazione Ravello Domenico De Masi, con le moderazioni diFernanda Roggero Capo Redattore de Il Sole 24 Ore e Walter Passerini Direttore di Corriere Lavoro.

    Ai colloqui di selezione hanno assicurato la loro presenza 22 prestigiose aziende turistiche, tra cui Gruppo Alpitour, Jolly Hotels, Valtur, Club Méditerranée, MSC Mediterranean Shipping Cruises, Prestige Hotels, Grimaldi Tours, ACI Travel, Soglia Hotel Group, Sol Melià, Edenlandia, Mirabilandia, Starboard Cruise Services.

    Le tre giornate sono state inaugurate:

    • dal forum sul sistema turistico locale, al quale hanno portato il proprio contributo gli enti locali, le organizzazioni di categoria, il Sanpaolo Banco di Napoli, principale istituto di credito del Mezzogiorno.
    • dalla mostra dei progetti delle infrastrutture e strutture turistiche presso il Tempio di Pomona, con opere a sostegno dello sviluppo turistico territoriale.

    FareTurismo ha determinato l’attenzione della stampa nazionale sullo sviluppo in atto a Salerno e provincia; infatti, i giornalisti della stampa turistica nazionale e delle testate più accreditate (RAI, Il Sole 24 Ore, Corriere della Sera, La Repubblica, Italia Oggi) hanno potuto conoscere le progettualità in corso e le realizzazioni in essere.

    Progetto Salerno è il titolo, non a caso, della pagina di apertura del redazionale di otto pagine, pubblicato il 29 aprile scorso su I Viaggi di Repubblica, inserto distribuito ogni giovedì con il quotidiano La Repubblica, con una diffusione di 650.000 copie. Inoltre, hanno dato ampio risalto all’evento le seguenti testate: Tg2 Sì Viaggiare, Radio Rai, Qui Touring, Convegni, .it, Italia Più de Il Sole 24 Ore, oltre ad una copiosa rassegna stampa delle principali testate nazionali.